Partita senza storia contro la prima della classe, ma che coraggio!

E’ stata una 1a DIV particolarmente coraggiosa quella che sabato scorso ha affrontato a Rosà le prime della classe. Una 1a DIV con due Under 14 che ha dovuto sudarsi tutti i 30 punti messi a segno con un avversario ormai da serie C, ma ovviamente la partita partiva già senza storia e senza storia è rimasta sino alla fine, anche se i parziali non sono di certo uno specchio fedele di come sono andate le cose.

Forse la classifica stessa non è specchio fedele di come sono andate le cose, ma tale è, e tale rimane quando ormai anche la quindicesima di campionato è andata in archivio. Guardare avanti e pensare ormai alla prossima stagione che potrà essere sicuramente più appassionante di quella vissuta quest’anno.

In Under 13 la squadra di Siviero a Valli del Pasubio vende cara la propria pelle. Una partita infinita e ricca di colpi di scena: parte alla grande il Pasubio che lascia a 14 un inesistente Asiago. Nel secondo set le altopianesi cominciano a mostrare qualche timido segno di risveglio e lottano portando il set sul 25 a 25, e ci vorranno altri 6 punti per consegnare alle asiaghesi il secondo set che si chiude con un 29 a 27.

Terzo set nuovamente in mano alla squadra di Valli che chiude che lascia le asiaghesi a 12. Con questo parziale sembra ormai che l’Asiago abbia esaurito le energie, ma niente da fare: il 4° set si chiude con un 25 a 23 di nuovo per la squadra dell’Altopiano. 2 a 2. Si va al tie break. L’Asiago domina il quinto set e va al cambio campo in vantaggio, ma si fa rimontare e sul 13 a 13 l’Asiago consegna il set alle avversarie con una palla in rete e un’invasione. 2 ore e 8 minuti di partita ed emozioni a non finire per il numeroso pubblico presente sui gradoni della palestra Bicego.

Questi i risultati delle 2 partite disputate nel fine settimana:

1a DIV FIPAV

Volley Rosa’ – Volley Asiago Altopiano: 3 – 0 

(25:13, 25:8 e 25:9)

U13 FIPAV TITOLO
Rotomet Pasubio – Volley Asiago Altopiano: 3 – 2
(25:14, 27:29, 25:12, 23:25 e 15:13)