Calcio. L’Asiago diventa Unione Calcio 7 Comuni

Una nuova stagione calcistica è alle porte e sul nostro altopiano le novità di certo non mancano. La svolta storica riguarda una storica società altopianese, l’Asiago calcio. Dopo l’unione del settore giovanile altopianese con la creazione dell’Unione Calcio 7 Comuni, ora si è unita anche la prima squadra. L’Asiago calcio altopiano cambia così nome, e la società si chiamerà Unione Calcio 7 Comuni pur mantenendo l’anzianità di affiliazione. Svolta epocale dunque nel calcio altopianese, in cui la difficoltà di unire è sempre enorme. Sicuramente la passione e la volontà di fare calcio per il bene di tutto il movimento fa si che si prosegua più convinti che mai verso l’obbiettivo di un altopiano unito su tutti i fronti.

gruppo calcio 2Martedì 14 luglio si è svolta l’assemblea con l’elezione del nuovo consiglio. Le novità riguardano anche la presidenza, con Federico Longhini che dopo 6 anni di presidenza e moltissimi anni da giocatore prima e vicepresidente poi, passerà il testimone a Lorenzo Xausa. Proprio Longhini commenta così il passaggio di consegna e le ultime novità: “Volevo ringraziare tutte le persone che hanno lavorato in sintonia per arrivare a questa svolta, oltre a tutti i compagni delle mille avventure passate in questa società. Dopo l’unione del settore giovanile, avvenuta l’anno scorso, siamo riusciti a compiere un altro piccolo passo, che si spera porti a nuove collaborazioni anche in futuro. Le porte dell’Unione 7 Comuni saranno sempre aperte a tutti e faccio il mio più sincero augurio al nuovo presidente Lorenzo Xausa, che sono sicuro ricoprirà al meglio questa carica”.

Anche Lorenzo Xausa commenta fiducioso il passaggio di consegna “Sono molto felice ed orgoglioso di essere stato nominato presidente di questa nuova realtà. Tutti i nuovi membri hanno piena fiducia nel progetto e le motivazioni di certo non mancano. Ci sarà sicuramente tanto da lavorare, ma l’entusiasmo dei nuovi arrivati e delle persone confermate gioveranno sicuramente a tutto il sistema. Sono fiducioso e convinto che le  amministrazioni sosterranno questo progetto perché sicuramente in questo momento c’è bisogno dell’aiuto di tutti”.

xausa baùOltre al presidente Lorenzo Xausa il nuovo consiglio e composto dai vicepresidenti Santino Rossi e Fabio Frigo; Emanuele Mosele , nel ruolo di segretario, mentre i consiglieri saranno Federico Longhini, Luciano Longhini, Fabio Rossi, Federico Rossi, Giampietro Lunardi, Romano Basso, Giorgio Dal Sasso, Giandomenico Pertile, Ernesto Baù, Luca Compagno e Mario Stevan che ricoprirà anche il ruolo di allenatore in seconda. La guida tecnica della prima squadra sarà affidata a mister Roberto Baù, che dopo due anni di Stoccareddo conditi dalla vittoria della terza categoria e dalla salvezza al primo anno di seconda categoria, e dopo l’esperienza negli allievi nazionali del Cittadella Calcio come allenatore in seconda, è pronto per questa nuova avventura altopianese.