Debutto in Coppa Europa per Asja Zenere

La Coppa Europa femminile di sci alpino approda a St. Moritz per un lungo programma di competizioni che prevede due discese giovedì 15 e venerdì 16 gennaio e due supergiganti sabato 17 e domenica 18 gennaio. Tra le convocate dal responsabile Devid Salvadori c’è anche Asja Zenere.

Eneghese, diciott’anni, questa bella bionda fa dello sci alpino la sua attuale “professione”. Obiettivo: andare sempre più forte. Per di più in tutte e quattro le specialità in cui la disciplina si articola. Idee, sogni, certo, ma anche fatti.  Su quest’ultimo versante ha già firmato un secondo posto in una gara Nazionale Fis-junior in Val Passiria ottenendo un punteggio tecnico molto basso. Il che conferma che stoffa ne ha. Visti i suoi precedenti la “Forestale” l’aveva già aggregata alla sua squadra. Ed ora arriva la convocazione in Coppa Europa.

La stagione in corso è sicuramente importante: Asja dovrà dimostrare quanto vale ad alti livelli. Con grinta e determinazione, ha saputo lavorare duro dopo l’infortunio del maggio scorso.

Ha dovuto recuperare una lesione al tendine d’Achille. Sotto le attente cure del dr Luca Filippin, dopo un mese ha ripreso la preparazione da zero partendo con quella atletica poi in luglio su in ghiacciaio. Persistendo il dolore è ricorsa all’atletica col tecnico Mirko Fasini per poi tornare sulla neve. Già alla prima gara stagionale, Davos in Svizzera, è arrivata terza in super-g. Col suo allenatore Hansi e con la “forestale” ha poi perfezionato la preparazione in Val Passiria e così eccola in Coppa Europa.

Fonte: www.fisiveneto.org
Foto: www.fisiveneto.org