E’ nata la squadra di triathlon del Nuoto Altopiano 7C.

Dalla scorsa estate anche in Altopiano si pratica il triathlon (nuoto, corsa e bici) grazie all’impegno della società Nuoto Altopiano 7C. Sono per ora 20 gli atleti (suddivisi nelle categorie ragazzi e youth A e B) che praticano questo sport. La categoria ragazzi prevede 200 metri in acqua, 4 km in bici seguiti da 2,5 km di corsa. Per i youth A e B le distanze diventano 400 metri in acqua, 10 km in bici e 2,5 km di corsa. Varianti del triathon sono Acquathlon (corsa – nuoto – corsa) e Duothlon (bici e corsa).

“Non serve essere campioni di nuoto, basta saper un po’ di stile libero – spiega la vice presidente del Nuoto Altopiano 7C Monica Ravagli – In più corsa e bici sono attività che quasi tutti sono in grado di fare. Ci piacerebbe che l’Altopiano scoprisse questa pratica sportiva anche perché questo è un territorio ricco di fondisti, tra gli atleti migliori per questo sport”.

Proprio per invogliare gli atleti di sport invernali a proseguire con la pratica sportiva anche in primavera la compagine della polisprtiva Roana, godendo della sponsorizzazione della Rigoni di Asiago e della Cassa Rurale di Roana, ha organizzato il raduno della squadra nazionale giovanile di triathlon. Mentre il 1 settembre al laghetto di Roana e nei boschi circostanti si svolgerà la prima gara di triathlon sull’Altopiano.

“Per la gara di settembre, dove attendiamo centinaia di partecipanti, offriamo la possibilità ai giovani altopianesi di provare godendo della copertura assicurativa della nostra società ma senza alcun impegno di dover poi proseguire – conclude Ravagli – Anche se chiaramente la nostra speranza è che poi si prosegua perché trathlon è divertimento, impegno e sana competizione”.

Chiunque fosse interessato potrà contattare Monica Ravagli al 347.1088347.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.