Mondiali di Boston. Nel corto Roberta è tredicesima

Roberta Rodeghiero chiude in tredicesima posizione nella classifica dello short femminile ai Campionati mondiali di pattinaggio di figura a Boston, nel Massachusetts.. Sempre splendida Pretty Woman, Roberta completa la combinazione triplo toeloop-triplo toeloop, il triplo flip e il doppio axel. Piccola sbavatura sulla trottola finale, che le costa qualche punto in meno. Bene le altre trottole di livello tre e quattro, e anche la sequenza di passi.

L’azzurra non è lontanissima dalle migliori dieci: nel libero potrà sicuramente risalire. Un totale di 57.90 punti per lei. Per quanto riguarda il podio di questa gara , si impongono gli Stati Uniti con Gracie Gold autrice del nuovo primato continentale,che ha preceduto di due punti abbondanti la russa Anna Pogorilaya, impeccabile e apparsa in grande spolvero fin dal primo elemento. La connazionale Evgenia Medvedeva, favorita della vigilia, si è dovuta accontentare della terza posizione.

La centoseiesima edizione dei Campionati mondiali di pattinaggio di figura, ospitati dal “TD Garden di Boston”, si concluderà con il programma libero femminile, che si terrà sabato con inizio alle 19:00, ora locale. Al termine del primo segmento di gara, è stato effettuato l’abituale sorteggio per determinare l’ordine di discesa sul ghiaccio. Ovviamente, le operazioni sono state “pilotate” in quanto le ventiquattro atlete qualificate sono state inserite in quattro urne diverse a seconda della posizione occupata al termine della prima parte della competizione.

Il gruppo delle migliori sarà aperto dalla russa Elena Radionova, mentre l’ultima a scendere in pista sarà la statunitense Ashley Wagner, che pattinerà subito dopo la connazionale Gracie Gold, leader della gara al termine del programma corto.
Roberta Rodeghiero sarà la dodicesima ad esibirsi in conclusione del secondo gruppo di discesa sul ghiaccio. La sua gara inizierà alle due e 41 ora italiana.