Staffetta d’oro per Sergio Rigoni agli assoluti

Si sono disputate ieri sul Monte Bondone le due staffette valide per i Campionati Italiani Assoluti di Sci di Fondo. Doppietta per le Fiamme Oro, che si impongono sia al femminile che al maschile.

Tutto facile per le Fiamme Oro nella Staffetta 4×7,5 maschile. Combattute soltanto le due frazioni a tecnica classica, dove il Centro Sportivo Carabinieri, guidato da Fabio Clementi e Giorgio Di Centa, tiene testa a Mattia Pellegrin e Dietmar Nöckler.

Tuttavia in terza Sergio Rigoni si libera della compagnia di Christian Martinelli dando il testimone a Federico Pellegrino con un margine di estrema sicurezza che il vincitore della coppetta Sprint non ha difficoltà a difendere.

I Carabinieri perdono anche il podio, in quanto al secondo posto si piazzano le Fiamme Gialle, fra le cui fila Fulvio Scola ha disputato l’ultima gara della carriera, ed il Centro Sportivo Esercito, con un Francesco De Fabiani sugli scudi e autore della miglior frazione in assoluto a skating.

STAFFETTA 4×7,5 KM MASCHILE CN ITALIA – CLASSIFICA FINALE
1. FIAMME ORO [Pellegrin, Nöckler, Rigoni, Pellegrino] 1:07:06.6
2. FIAMME GIALLE [Scola, Salvadori, Clara, Perotti] +40.0
3. CS ESERCITO [Tanel, Pasini, Nizzi, De Fabiani] +1:11.7
4. CS CARABINIERI [Clementi, Di Centa, Martinelli C., Martinelli A.] +1:28.0
5. CS FORESTALE [Zelger, Müller, Fanton, Bertolina] +1:35.1

Nel gara femminile le Fiamme Oro  hanno schierato Giulia Stuerz in prima frazione e le Fiamme Gialle con Lucia Scardoni che sono riuscite a staccare Debora Agreter (Cs Carabinieri). Il tandem Fiamme Oro-Fiamme Gialle ha funzionato anche in seconda frazione dove Sara Pellegrini (Fiamme Oro) e Caterina Ganz (Fiamme Gialle) sono riuscite ad incrementare il margine di vantaggio.

In terza frazione la poliziotta Ilaria Debertolis è riuscita a fare la differenza e a tagliare il traguardo con un margine di 22″3 sulla valdostana Greta Laurent (Fiamme Gialle). Terza è giunta Gaia Vuerich per il Centro Sportivo Carabinieri con un ritardo di 1’42″2.

Oggi la due giorni di Monte Bondone si conclude con le gare di lunga distanza, 50 Km per gli uomini, 30 Km per le donne.

Fonti www.neveitalia.it
www.fisi.org