Torna la Partita della vita

Torna oggi venerdì 2 gennaio allOdegar l’hockey solidale  con la seconda edizione della “Partita della Vita”. La simpatica sfida fra i giallorossi di John Parco e l’Hc Old Bears non prescinde certo dall’ambito strettamente sportivo perchè più di qualche numero le “vecchie glorie” capitanate dal professor Claudio Ronco sono ancora in grado di calarlo sul ghiaccio come accaduto il 14 dicembre di un anno fa. Di certo sarà l’aspetto solidaristico a predominare nella serata dell’Odegar (inizio ore 20,30) in quanto tutti scenderanno in pista per una buona, anzi ottima causa.

“Il ricavato delle offerte che raccoglieremo allo stadio – sottolinea il professor Claudio Ronco – andrà interamente devoluto all’Associazione Amici del Rene di Vicenza (AARVI) che, a sua volta, andrà a sostenere nuovo progetto condotto dall’International Renal Research Institute of Vicenza (I.R.R.V.) denominato “Irrv for Children” per la messa a punto del “Carpediem” ovvero un’apparecchiatura molto sofisticata, in pratica unica, utilizzabile per dializzare anche bambini piccolissimi”. Un appello che residenti ed ospiti sono chiamati a condividere nella maniera più larga possibile.

Nel pomeriggio, alle 17,  la “Partita della Vita” sarà preceduta dalla presentazione, in sala consigliare del municipio, dell’ultimo libro opera dello stesso prof. Claudio Ronco. Dopo “Ghiaccio”, simpatici ricordi del suoi trascorsi hockeystici in terra “slegar” pubblicato lo scorso anno, il nefrologo, cittadino onorario di Asiago, presenterà “Giochi”. La prefazione è di Gian Antonio Stella, il contenuto, sarà un piacere scoprirlo perché  promette di trasformarsi in un’ulteriore conferma del suo saldo legame con la terra d’origine.