Un Asiago mai domo cede il passo all’Orgiano

Una partita tutto cuore e tanto carattere non è bastata a strappare i due punti all’Orgiano nel match di sabato sera scorso che ha visto la squadra del campionato di 2a DIV di coach Lucio Plebs perdere di misura nel confronti dell’Orgiano. Incontro tra due compagini molto equilibrate, estremamente combattuto e in controtendenza rispetto alle prime uscite della squadra asiaghese. Sotto di due 2 set a 0 l’Asiago spinge sull’acceleratore nella seconda parte del match e impatta il computo sul 2 pari. Il quinto e ultimo scampolo di gara è una lotta all’ultimo sangue, con un susseguirsi di colpi di scena da una parte e dall’altra fino al 16-16, ma poi e’ l’Orgiano, sostenuto dal pubblico amico, ad avere la meglio su un Asiago comunque mai domo e sempre più convinto delle proprie capacità.

In Under 16 poco può la giovane squadra di Lovato contro la schiacciasassi del Bruel. Un match quasi a senso unico date le enormi potenzialità della corazzata bassanese rispetto a un Asiago che potrà sicuramente avere una parte da attore protagonista il prossimo anno, che sarà a quel punto il secondo di Under 16.

Compito certamente più semplice per la squadra Under 14 di Siviero che nel derby altopianese tra Asiago e Cesuna porta a casa 3 punti che consolidano il secondo posto in classifica. Un Cesuna comunque in crescita che sta pagando lo scotto di essere un gruppo alle prime armi ma che con costanza e con l’esperienza della navigata allenatrice Betarice Pesavento potrà certamente togliersi qualche soddisfazione nei mesi a venire.

Di seguito i risultati del fine settimana:

2a DIV FIPAV
Laserjet Orgiano – Volley Asiago Altopiano: 3 – 2
(25:22, 25:17, 23:25, 20:25 e 18:16)

Under 16 FIPAV
Bruel Volley Bassano – Volley Asiago Altopiano: 3 – 0
(25:12, 25:12 e 25:11)

Under 14 FIPAV

Volley Cesuna – Volley Asiago Altopiano: 0 – 3
(11:25, 13:25 e 13:25)

Alessandro Siviero
Ufficio Stampa Volley Asiago Altopiano